You are here: Home > Salute > I miti più comuni sulle vene varicose

I miti più comuni sulle vene varicose

Siamo sofrafollati con i consigli di vari esperti e così sia molto difficile sapere cosa veramente bisogna fare quando si ha un problema. La maggior parte delle persone al primo posto “consultano” con Internet, prima di consultare un medico. Tuttavia, Internet sia affollato con i numerosi consigli e informazioni che non sono accurati.

È simile in caso di problemi con le vene. Consigli dappertutto, ma nessun offre il sollievo. Per essere in grado di lottare contro questo problema, che rende difficile la vita e riduce la sua qualità, sia essenziale sapere che cosa è la verità e ciò che è una bugia. Questo sono i 5 miti più comuni circa i problemi con le vene.

Mito 1 – Le varici non sono pericolose

Le varici possono essere solo un problema estetico, ma questo è il caso con il numero limitato di persone. Nella maggior parte dei casi, sono un grave problema di salute. Essi causano il prurito, il dolore, il gonfiore. In alcune fasi più avanzate possono causare le ferite aperte, ma per fortuna c’è piccola percentuale di pazienti che vengono a queste fasi.

Mito 2 – Vene varicose sono sempre visibile

E ‘molto probabile che ci sono i problemi con le vene, anche se non sono visibile. A volte queste vene sono troppo profonde per vederli, ma in questo caso, causano principalmente i sintomi come i piedi stanchi e doloranti,  il prurito o il deflusso. Pertanto, se avete questi sintomi e se non si vedono le vene bisogna cercare l’aiuto medico.

Mit 3 – I varicosi dipendono dal fatto di esercitarsi molto

In effetti, l’esercizio fisico può migliorare la circolazione sanguigna, che sia essenziale per la salute delle vene. Naturalmente, a volte è importante regolare l’esercizio con le vene, ma questo non significa che si dovrebbe smettere di esercizio. Se avete problemi con gonfiore alle gambe, per esempio, è consigliabile che si esercita alle caviglie per mantenere la stessa flessibilità.

Mito 4 – L’unica opzione di trattamento è un intervento chirurgico

L’operazione è uno dei metodi di trattamento, ma non certo l’unico. Alcune creme con ingredienti scelti o calze a compressione possono anche aiutare con i problemi con le vene e alleviare i sintomi. Si consiglia di usarli quando vene varicose incidono sulla qualità della vita e rendono più difficile il normale funzionamento in quanto riducono il dolore e gonfiore.

Mito 5 – Il fattore di rischio è seduto a gambe incrociate

Questo è quasi impossibile da dimostrare. Si ritiene che le varici in realtà non sono ereditarie, appaiono anche durante la gravidanza, nei pazienti obesi, e sono le donne ad alto rischio di età superiore ai 50. Ma non dovremmo essere esclusivi. Le vene sulla pelle possono comparire tra i giovani, in particolare tra le ragazze che indossano i tacchi alti, o trascorrono molte ore in piedi.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Leave a Reply


Wordpress website enhanced by true google 404