You are here: Home > Salute > Integratori di luteina: di cosa si tratta?

Integratori di luteina: di cosa si tratta?

Il mondo degli integratori è piuttosto vasto e talvolta può risultare complicato, soprattutto per chi non ne ha mai sentito parlare, e sa solamente a grandi linee a cosa servano. La luteina e altri integratori di vario genere possono rappresentare una sorta di campo minato per chi non è informato a dovere.

La luteina è una sostanza che può essere trovata anche in natura, all’interno degli alimenti, ma che spesso viene assunta attraverso gli integratori, appunto. Possiede parecchie proprietà benefiche, tra i quali benefici per il sistema immunitario, gli occhi, il sistema cardiovascolare e digerente. Inoltre, sembrerebbe riuscire a svolgere una discreta azione in contrasto ai tumori. La luteina viene spesso utilizzata non solo da chi si allena in palestra, ma anche da utenti, per così dire, casuali. In natura la si può trovare in alimenti come le carote, gli spinaci e altra verdura, solitamente di colore verde e arancio.

Ci sono controindicazioni nell’uso della luteina?

Come per tutti gli integratori, anche quelli di luteina possono portare ad alcune controindicazioni.

Anzitutto, un consumo eccessivo potrebbe portare a disturbi dell’apparato digerente, come gastrite e acidità. Altresì, potrebbe portare a secchezza dei bulbi oculari, tosse e vari problemi di natura respiratoria. Insomma, prima di utilizzare la luteina vi consigliamo vivamente di consultarvi con un medico e di non abusarne, attenendovi scrupolosamente alle dosi consigliate.

Attenzione: questo articolo non sostituisce in alcun modo un consulto con un medico o professionista, ma è da considerarsi a solo scopo illustrativo.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Leave a Reply


Wordpress website enhanced by true google 404